sabato, Luglio 20, 2024
spot_img
HomeAttualità“Un viaggio per la vita”: ufficiale della Guardia di Finanza pedala fino...

“Un viaggio per la vita”: ufficiale della Guardia di Finanza pedala fino al Polo Nord per la ricerca sul cancro

Un’impresa epica attraverso 10 nazioni per onorare la memoria della moglie e sensibilizzare sulla lotta contro il cancro.

“Un viaggio per la vita”: con questo slogan impresso nel cuore e sulla sella della sua bicicletta, il Maggiore della Guardia di Finanza Gasparino La Rosa, in forza al Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Catanzaro, ha intrapreso un’impresa straordinaria il giorno 8 luglio. Il suo obiettivo è raggiungere il Circolo Polare Artico, pedalando da Messina fino a Capo Nord, percorrendo quasi 6.000 chilometri attraverso 10 nazioni in un tempo record. L’arrivo è previsto entro il 15 agosto.

Questa straordinaria avventura, patrocinata dal Comando Generale della Guardia di Finanza e supportata dalla Fondazione Italiana per la Ricerca sul Cancro – AIRC, non solo rappresenta una sfida personale, ma anche un’azione di sensibilizzazione e sostegno alla ricerca sul cancro. Per seguire l’impresa di Gasparino La Rosa e contribuire alla raccolta fondi, è possibile visitare la pagina web dedicata all’evento: [https://www.retedeldono.it/it/fondazione-airc/gasparino-larosa/viaggio-per-la-vita](https://www.retedeldono.it/it/fondazione-airc/gasparino-larosa/viaggio-per-la-vita).

Il Maggiore La Rosa attraverserà l’intera penisola italiana, raggiungendo Torino, per poi proseguire attraverso Svizzera, Francia, Belgio, Olanda, Germania, Danimarca, Svezia, Finlandia e Norvegia, fino ad arrivare al traguardo finale: Capo Nord, il Polo Nord.

Ma questa impresa non è solo un’impresa sportiva. Per Gasparino La Rosa, è un modo per onorare la memoria della sua giovane moglie, Maria, che ha perso la vita poco più di un anno fa dopo una strenua battaglia contro il cancro. Affrontando gli ultimi anni di malattia senza mai arrendersi, Maria ha lottato con coraggio e determinazione, cercando di superare ogni ostacolo con la speranza di vincere la sua personale battaglia.

Durante il suo percorso, Gasparino La Rosa vuole portare avanti il messaggio di speranza e di sostegno alla ricerca sul cancro. La malattia ha privato la sua amata moglie della possibilità di una vita lunga e piena di emozioni, ma attraverso questa impresa, l’ufficiale delle Fiamme Gialle spera di offrire ad altre persone affette da questa malattia la possibilità di avere una speranza di vita.

La Fondazione Italiana per la Ricerca sul Cancro – AIRC è al fianco di Gasparino La Rosa in questa avventura epica, sostenendo il suo impegno a favore della ricerca e offrendo la possibilità di donare fondi per sostenere la lotta contro il cancro. Ogni contributo rappresenta un passo verso una cura e una speranza in più per chi combatte questa malattia.

Il viaggio di Gasparino La Rosa verso il Polo Nord è un gesto di amore, determinazione e resilienza. Attraverso la sua impresa, spera di ispirare e coinvolgere sempre più persone nella lotta contro il cancro e di ricordare al mondo intero che, anche di fronte alle sfide più grandi, è possibile fare la differenza.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments