sabato, Luglio 20, 2024
spot_img
HomeCalabriaCosenzaOccupazione sindaci alto Jonio in Prefettura - LE PRECISAZIONI

Occupazione sindaci alto Jonio in Prefettura – LE PRECISAZIONI

“Nella tarda mattinata di oggi i sindaci di Cassano allo Ionio, Francavilla Marittima, Cerchiara di Calabria, Villapiana, Albidona, Amendolara e Roseto Capo Spulico, senza preavviso, hanno presidiato la sala della protezione civile della Prefettura per rivendicare opere di compensazione del Terzo Megalotto.

La questione era stata sollevata dagli stessi primi cittadini in occasione della recente Cabina di Regia, in verità dedicata a valutazioni sulle condizioni di sicurezza di imprese e lavoratori dopo i noti, gravi atti intimidatori al cantiere, seguiti, in ogni caso, dalla operazione antimafia “Athena”.  In ogni modo, l’intesa era che i sindaci avrebbero fatto pervenire un documento sulla questione infrastrutturale per poi interessarne il competente Dicastero.

Si è deciso, invece, per un’azione clamorosa quanto inusuale, che non si ritiene conforme al consueto rispetto interistituzionale e che stride fortemente con il consueto rapporto, apertissimo, Prefettura/Comuni. Se ne prende atto. Da parte dell’Ufficio Territoriale del Governo c’è solo da ribadire la profonda soddisfazione per i successi contro il crimine organizzato che, come rimarcato da Anas, contraente generale e parti sociali, preservano l’area dell’alto Jonio dall’anti-Stato, freno al progresso ed allo sviluppo.

I sindaci, ricevuti dal Viceprefetto Vicario e dal Capo di Gabinetto, hanno inteso depositare il resoconto di un proprio precedente incontro, avvenuto in data 11 luglio u. s., ed hanno chiesto udienza alla Presidenza del Consiglio dei Ministri ai fini del superamento della fase di stallo nella realizzazione delle dette opere di compensazione”.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments