sabato, Luglio 20, 2024
spot_img
HomeCalabriaCosenzaMendicino, spunta la candidatura di Bucarelli?

Mendicino, spunta la candidatura di Bucarelli?

E anche Forza Italia dice la sua sulla questione Palermo-Bucarelli.

Riflessioni sulle dimissioni dell’ex sindaco Palermo e candidatura di Bucarelli alle prossime amministrative.

Il circolo cittadino ha operato affinché si ricomponessero i dissidi interni, ma l’irresponsabilità e l’immaturità politica dell’ ex sindaco Palermo unita alla totale mancanza di apertura al dialogo con Irma Bucarelli, nostro valido riferimento in seno all’amministrazione comunale, hanno determinato l’insediamento del commissario prefettizio, Giuseppe di Martino, al quale rivolgiamo un augurio di buon lavoro, con la consapevolezza, però, che ogni fase di commissariamento rappresenta una forte anomalia politica per i nostri amministrati che, sicuramente, non meritavano un simile trauma amministrativo frutto di una decisione unilaterale priva di ogni giustificazione” Lo scrive in una nota il circolo Forza Italia di Mendicino riunitosi alla presenza del commissario Giorgio Catapano, del suo vice Serafino Greco e dei membri del direttivo comunica quanto segue in merito alle dimissioni del sindaco di Mendicino.

“Sin dalle prime fasi della crisi abbiamo assistito ad una serie di azioni del già Assessore Irma Bucarelli tese al dialogo e al confronto per una celere ricomposizione del conflitto alle quali l’ex sindaco ha frapposto un muro di incomunicabilità e di intransigenza che non può avere diritto di cittadinanza all’interno di dinamiche politiche che, a volte, posso essere anche conflittuali.

Di contro la terminologia inappropriata (nemici di Mendicino) utilizzata dall’ex sindaco denota scarso rispetto istituzionale e politico nei confronti di chi rappresenta a pieno titolo una gran fetta di elettorato.

Lo sgarbo è andato anche oltre, per come apprendiamo da un post della responsabile del PD cittadino, la quale riferisce di un tentativo di coinvolgere due consiglieri di minoranza in quota PD nella sostituzione dei consiglieri di Orizzonti Futuri.

Un fatto gravissimo che smentisce completamente la narrazione dell’ex sindaco che si riempe, con troppa disinvoltura, la bocca di paroloni quali correttezza, coerenza e dignità. Inoltre, apprendiamo, che la trattativa salta perché i due consiglieri di minoranza del PD pongono il veto sulla presenza nella maggioranza rimpastata del Vice Sindaco esponente di Fratelli d’Italia reo, a dire del PD, del disastro economico e finanziario del Comune, il quale sta assumendo sempre di più il ruolo di ruota di scorta di una compagine nettamente sbilanciata a sinistra con la vana speranza di poter rappresentare il futuro candidato a Sindaco.

Speriamo solo che, in un futuro non tanto lontano, non si debba scomodare la parabola del ritorno del figliol prodigo per giustificare la sua ennesima piroetta politica.
La vera questione, abilmente evitata dall’ex Sindaco, è stata l’opposizione all’esternalizzazione dei tributi da parte del gruppo Orizzonti Futuri che avrebbe imposto un atteggiamento più istituzionale e inclusivo da parte del primo cittadino che ha scelto l’aventino al confronto e al senso di responsabilità che il suo ruolo imponeva.

Come Forza Italia abbiamo già uno sguardo rivolto al futuro che vedrà il nostro pieno appoggio alla candidatura dell’Ing. Irma Bucarelli a Sindaco di Mendicino la quale si è distinta per capacità e dedizione alla cosa pubblica in nove anni di governo della nostra città e destinataria di consensi a quattro cifre mai registrati nella storia di Mendicino.
Su di lei, siamo sicuri, convergeranno a breve tutte le forze politiche che si richiamano al centro destra insieme ai tanti movimenti civici che hanno già manifestato vicinanza e condivisione del progetto.

Abbiamo a cuore i bisogni e le esigenze della nostra comunità e mettiamo in campo le nostre migliori energie, le nostre migliori donne e i nostri migliori uomini certi che la candidatura dell’Ing. Bucarelli rappresenterà una svolta senza precedenti.
Stiamo già lavorando, attraverso una serie di interpartitiche, all’allargamento del fronte a sostegno della proposta politica che sarà una ventata di novità e vitalità amministrativa a beneficio di tutto il territorio”conlude la nota.

Tutti gli approfondimenti:

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments