lunedì, Luglio 22, 2024
spot_img
HomeCalabriaRun for Sla oggi fa tappa in Calabria

Run for Sla oggi fa tappa in Calabria

“RUN for SLA. Una corsa per la ricerca” è un evento solidale che abbraccia tutto il territorio nazionale.

La manifestazione consiste in una corsa di circa 1.800 km che percorrerà ben dieci regioni  e si concluderà in data 13 settembre presso la città di Venezia.

Partita il 28 agosto da Agrigento oggi fa tappa in Calabria dove più di 300 atleti, appartenenti a 23 associazioni sportive d’Italia, percorreranno la tratta di 98 km “Vibo Valentia – Cetraro Marina”. Questa tappa è sostenuta da numerose organizzazioni tra cui UNPLI Cosenza e CSV Cosenza ETS.

Il progetto ideato da Marco Roma, Marco Crestale e Fabrizio Amicabile ha lo scopo di sensibilizzare le persone riguardo la malattia nota come “SLA” (sclerosi laterale amiotrofica), attraverso l’istituzione dei “Run for SLA Village”. Si tratta di aree specificamente dedicate all’informazione e alla condivisione, situate nelle città di Agrigento, Roma, Bologna, Verona e Venezia.

Oltre a far conoscere questa malattia degenerativa, ad oggi incurabile, l’iniziativa punta a migliorare la condizione dei malati e delle loro famiglie, sostenendo il Centro Ricerche “IRCCS” dell’Ospedale San Raffaele di Milano, punto di riferimento mondiale per lo studio di numerose patologie.
Nel corso dell’evento verranno raccolte le donazioni che saranno di supporto alla ricerca scientifica e ai servizi offerti dai “caregiver”, coloro che si prendono cura delle persone affette da SLA.
Ad ospitare la quarta tappa di questa corsa benefica oggi è la Calabria,

L’evento in questione non solo crea un connubio tra la promozione della ricerca, la tutela della salute e lo sport, ma celebra anche i patrimoni ambientali, culturali e turistici regionali. La Calabria, con la sua suggestiva conformazione geologica, i suoi particolari caratteri identitari e le eccellenti proposte enogastronomiche, oggi ha l’onore di essere lo scenario di questa manifestazione, così da regalare ai partecipanti una cornice unica nel suo genere.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments