mercoledì, Luglio 24, 2024
spot_img
HomeCalabriaA Fuscaldo “Spirito Mediterraneo”, la prima rassegna mediterranea su liquori e Spirits

A Fuscaldo “Spirito Mediterraneo”, la prima rassegna mediterranea su liquori e Spirits

Cresce l’attesa per uno degli eventi più attesi dell’anno. La prima rassegna regionale sul mondo degli amari, dei distillati e degli “Spirits” avrà luogo a Fuscaldo, bellissimo borgo sul Tirreno cosentino, in Calabria. Oltre 20 aziende hanno già aderito ed altre sono in attesa di essere inserite dall’organizzazione. Il Comune di Fuscaldo, l’associazione “Volare” e le “Meraviglie del borgo” sono all’opera per realizzare un evento attesissimo. 28 e 29 giugno 2024 le date da segnare in calendario. “Spirito Mediterraneo”, il titolo della kermesse, ha il supporto, importante, della regione Calabria, di Arsac, della Proloco, dell’Unpli, dell’Università Mediterranea, del “Fatto in Calabria”, di “Terredamare” e del Csv di Cosenza.
All’evento parteciperà anche il gruppo Caffo che ha “aperto” il mercato per i liquori calabresi, grazie al grande successo del Vecchio Amaro del Capo, portando la Calabria in più di 70 paesi nel mondo. Ed è proprio nel cuore della Calabria, terra di antiche tradizioni e sapori autentici, che sorge la Distilleria Caffo, custode di un’eredità liquoristica che affonda le radici nella storia della regione. Caffo non è solo un nome, è un viaggio sensoriale nella Calabria più profonda, un brindisi alla vita e alle sue infinite sfumature.

Alla kermesse, ovviamente, parteciperanno altri importanti partner creativi, così da offrire un palcoscenico privilegiato per liquorifici e distillerie, sia storiche che emergenti, permettendo loro di presentare al pubblico le loro prelibatezze e di condividere la passione per l’arte della liquoreria e della distillazione.
Liquori e “Spirits” in prima fila, tra degustazioni guidate, incontri con produttori, e seminari tematici, i visitatori avranno l’opportunità di approfondire le tecniche di produzione, le tradizioni e le tendenze del settore. Il tutto assieme allo spirito musicale, alla spiritosa comicità, alla spiritualità religiosa allo spirito di identità alle radici, all’appartenenza.

Una sola anticipazione, per il momento: un workshop, “Calabria Spirits Brand & Design”, che si propone quale primo evento collaterale alla rassegna regionale “Spirito mediterraneo”, previsto già dal 28 al 30 maggio. La responsabile scientifica dell’evento è Francesca Giglio, professore associato in Progettazione Tecnologica e Ambientale dell’Architettura presso il Dipartimento Architettura e Territorio, Università Mediterranea di Reggio Calabria, con il coordinamento scientifico dei docenti: Nino Sulfaro, Consuelo Nava, Gianni Brandolino, Francesco Armato, Riccardo Pulselli ed il coordinamento operativo di giovani studiosi, ricercatori e dottorandi: Roberta Fiorito, Giorgio Retez, Domenico Lucanto, Francesco Armocida, Martina La Mela, Domenico Rubino.

Il workshop, promosso dal Dipartimento Architettura e Territorio dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, coinvolge gli studenti di tre Corsi di Laurea: Architettura; Design; Design per le culture mediterranee, Prodotto|Spazio|Comunicazione.

Non per ultima, la prestigiosa adesione anche da parte dell’agenzia delle Dogane e dei Monopoli con ulteriori workshop di approfondimento.
Altri dettagli ed altre importanti novità di un programma ricchissimo saranno svelati nel corso di una conferenza stampa in programma alla Cittadella regionale nelle prossime settimane.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments