martedì, Luglio 23, 2024
spot_img
HomeCronacaUn ulivo in memoria di Giovanni Palatucci, il poliziotto beato che salvò...

Un ulivo in memoria di Giovanni Palatucci, il poliziotto beato che salvò centinaia di ebrei

Un ulivo in memoria di Giovanni Palatucci, il poliziotto beato che salvò centinaia di ebrei.

COSENZA – Oggi la Polizia di Stato commemora Giovanni Palatucci, coraggioso funzionario di Polizia arrestato dai nazisti nel 1944 e deportato nel campo di sterminio di Dachau dove è morto dopo pochi mesi.

Giovanni Palatucci è stato insignito della Medaglia d’oro al merito civile e riconosciuto “Giusto tra le Nazioni“ dallo Stato di Israele per le sua attività in qualità di questore reggente della città di Fiume sul finire della seconda guerra mondiale.

Il questore di Cosenza Giovanna Petrocca, in sua memoria, ha fatto piantare un albero di ulivo e disporre una lapide commemorativa davanti alla Questura, nella via cittadina che porta il suo nome.

La lapide commemorativa

La cerimonia si è svolta alla presenza del Questore Giovanna Petrocca, con la benedizione dell’Arcivescovo Francesco Nolè, e la rappresentante della comunità ebraica di Cosenza, Ivana Pezzoli. Presenti il Viceprefetto Vito Turco, il  Presidente della Provincia Franco Iacucci, il sindaco Mario Occhiuto e i rappresentanti delle autorità militari della provincia.

FOTOGALLERY

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments